Vai alla pagina
 

Notizia bibliografica

Titolo
Hesiodi Ascraei opera, quae quidem extant, omnia Graece, cum interpretatione Latina e regione, ut conferri a Graecae linguae studiosis citra negocium possint : adiectis iisdem Latino carmine elegantiss. versis, & genealogiae deorum a Pylade Brixiano descriptae, libris V : accessit nunc demum Herculis Scutum doctiss. carmine a Ioanne Ramo conversum / Hesiodus ; Giovanni Francesco Boccardo ; Johannes Ramus
Autore, CollaboratoreHesiodus [ca. v8./7. Jh] In der Gemeinsamen Normdatei der DNB nachschlagen __searchWikipediaForHesiodus ; Boccardo, Gianfrancesco [-1505] In der Gemeinsamen Normdatei der DNB nachschlagen __searchWikipediaForGianfrancesco Boccardo ; Ramus, Johann [1535-1578] In der Gemeinsamen Normdatei der DNB nachschlagen __searchWikipediaForJohann Ramus
Impressum[Basel] : [Queck], [1564]
Descrizione fisicaTitelblatt, [7] Bl., 381 S., [17] Bl. ; 15 cm
LinguaLatino ; Greco antico
Luogo di conservazioneETH-Bibliothek Zürich, Rar 8147
Link permanentehttp://dx.doi.org/10.3931/e-rara-32052 
Links
Scaricare il documento completo (PDF) Hesiodi Ascraei opera quae quidem extant omnia Graece cum interpretatione Latina [140,03 mb]
Collezione
Norme per l’uso
LicenzaPublic Domain Mark
Utilizzazione

Scaricabile gratuitamente. In caso di riproduzione o di utilizzo del documento o di parti di esso, nel quadro delle usuali consuetudini scientifiche l'istituzione che ne detiene la proprietà la invita a osservare i punti seguenti:

  • Informazione
  • Indicazione delle fonti, inclusa l'indicazione di autore, ubicazione e persistent identifier
  • Invio di un esemplare giustificativo e/o comunicazione dell'indirizzo Internet dell'offerta digitale in cui ha integrato il documento o parti di esso
Indicazione delle fontiHesiodi Ascraei opera, quae quidem extant, omnia Graece, cum interpretatione Latina e regione, ut conferri a Graecae linguae studiosis citra negocium [...] : adiectis iisdem Latino carmine elegantiss. versis, & genealogiae deorum a Pylade Brixiano descriptae, libris V : accessit nunc demum Herculis Scutum doctiss. [...]. [Basel] : [Queck], [1564]. ETH-Bibliothek Zürich, Rar 8147, http://dx.doi.org/10.3931/e-rara-32052 / Public Domain Mark