Go to page
 

Bibliographic Metadata

Title
Nuovi ritrovamenti : nelli quali si favella: 1. De gli occhiali atti ad ogni vista, 2. Delle mole, che macinano mediante la corrente dell'acque, 3. De gli argini, delle loro rotture, e come si ristaurano, 4. Di profondare l'alvei de i fiumi à commodo della navigatione, 5. Delle carrette, e calessi, e come si possano far tirare con poco aggravio de gli animali : 6. Del fabricar commodo, e camera con ottanta commodità, 7. Del corso delle comete, e della loro predittione, 8. Dell'introduttione dell'arte della seta, e dell'utile, che ne proviene, 9. Dell'unire le diramationi dell'acque, di farle inalzare, e di condurle à Roma, 10. Delle medicine per fanare le malatie, e per far morire li vermicciuoli generati dall'ova de gli animali / dati in luce dall'ingegneiro Cornelio Meyer per eccitare l'ingegno de'virtuosi ad augmentarli, ò aggiungervi maggior perfettione
Author, ContributorMeijer, Cornelis [1640-1694] In der Gemeinsamen Normdatei der DNB nachschlagen Search Wikipedia for Cornelis Meijer
ImprintIn Roma : Nella Stamperia di Gio: Giacomo Komarek Boëmo all'Angelo Custode, 1689
Description[15] Bl. : Ill. (19 Kupfertafeln) ; 40 cm
LanguageItalian
Providing InstitutionETH-Bibliothek Zürich, Rar 1338 fol.
Persistent linkhttp://dx.doi.org/10.3931/e-rara-13447 
Links
Entire Book as PDF Nuovi ritrovamenti [13.63 mb]
Collection
Terms of Use
LicencePublic Domain Mark
Usage

Available for free download. In the event of reproduction or exploitation of the document or parts thereof, the holding institution asks you, in accordance with usual scientific practices, to provide:

  • information
  • indication of sources including details of the author, location and persistent identifier
  • dispatch of a voucher copy and/or notification of the internet address of your digital offering into which you have integrated the document or parts thereof
ReferenceNuovi ritrovamenti : nelli quali si favella: 1. De gli occhiali atti ad ogni vista, 2. Delle mole, che macinano mediante la corrente dell'acque, 3. De gli argini, delle loro [...]. In Roma : Nella Stamperia di Gio: Giacomo Komarek Boëmo all'Angelo Custode, 1689. ETH-Bibliothek Zürich, Rar 1338 fol., http://dx.doi.org/10.3931/e-rara-13447 / Public Domain Mark