Vai alla pagina
 

Notizia bibliografica

Titolo principaleProdromus systematis naturalis regni vegetabilis, sive enumeratio contracta ordinum, generum, specierumque plantarum huc usque cognitarum, juxta methodi naturalis normas digesta / auctore Aug. Pyramo de Candolle ; auctore Alphonso de Candolle
Titolo
Bd. 5 (M.DCCC.XXXVI. [1836]) Sistens Calycereas et Compositarum tribus priores / auctore Aug. Pyramo de Candolle
Autore, CollaboratoreCandolle, Augustin Pyramus de [1778-1841] __searchWikipediaForAugustin Pyramus de Candolle
ImpressumParisiis : sumptibus Sociorum Treuttel et Würtz : venitque in eorumdem Bibliopolio Argentorati, M.DCCC.XXXVI. [1836]
Descrizione fisica706 Seiten ; 21 cm (8°)
LinguaLatino
Luogo di conservazioneETH-Bibliothek Zürich, Rar 30893: 5
Link permanentehttp://doi.org/10.3931/e-rara-72450 
Links
Scaricare il documento completo (PDF) Sistens Calycereas et Compositarum tribus priores [188,24 mb]
Collezione
Norme per l’uso
LicenzaPublic Domain Mark
Utilizzazione

Scaricabile gratuitamente. In caso di riproduzione o di utilizzo del documento o di parti di esso, nel quadro delle usuali consuetudini scientifiche l'istituzione che ne detiene la proprietà la invita a osservare i punti seguenti:

  • Informazione
  • Indicazione delle fonti, inclusa l'indicazione di autore, ubicazione e persistent identifier
  • Invio di un esemplare giustificativo e/o comunicazione dell'indirizzo Internet dell'offerta digitale in cui ha integrato il documento o parti di esso
Indicazione delle fontiCandolle, Augustin Pyramus de: Prodromus systematis naturalis regni vegetabilis, sive enumeratio contracta ordinum, generum, specierumque plantarum huc usque cognitarum, juxta methodi [...] : . Sistens Calycereas et Compositarum tribus priores / auctore Aug. Pyramo de Candolle ; auctore Alphonso de Candolle. Parisiis. Parisiis : sumptibus Sociorum Treuttel et Würtz : venitque in eorumdem Bibliopolio Argentorati, M.DCCC.XXXVI. [1836]. ETH-Bibliothek Zürich, Rar 30893: 5, http://doi.org/10.3931/e-rara-72450 / Public Domain Mark